MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

Scritto da: -

Goldman Sachs gestiva l'operazione MPS-Antonveneta. E il consulente per l'Italia, appena nominato, è davvero inaspettato...

montesiena.png

In molti su Facebook in queste ore cercano di dipanare la complicata matassa Monte dei Paschi-Antonveneta. Un amico trova questo interessante articolo del Corriere della Sera del 21 Dicembre 2007, dal titolo “MPS, scelta americana per l’Antonveneta”, che così recitava:

Il Montepaschi fa partire l’operazione di aumento di capitale da 9 miliardi di euro per far fronte all’ acquisto di Antonveneta dagli spagnoli del Santander. E lo fa affidandosi ai colossi dell’ investment banking che si faranno carico a fermo dell’ intero ammontare. In particolare Citigroup, Goldman Sachs e Merrill Lynch avranno il ruolo principale di coordinare l’ intero dossier ma ad impegnarsi nel finanziamento dell’ operazione saranno anche Credit Suisse, Mediobanca e Jp Morgan.

L’annuncio dell’acquisizione di Antonveneta era del novembre precedente. Qualcun altro osserva quindi che sarebbe molto interessante sapere chi fossero i consulenti per l’Italia di Goldman Sachs e delle altre banche di investimento coinvolte nell’affare. Sapete com’è: il referente per l’Italia è una figura molto importante in questi casi, un anello fondamentale per la gestione di queste operazioni di ampio respiro.

Cerco su Google, convinta di reperire il nome di un qualche tecnico sconosciuto, ma segretamente sperando di cogliere il piddino di turno nel ruolo chiave. Invece vengo presa completamente di contropiede, ancora via Corriere della Sera. Sapete chi era il consulente per l’Italia di Goldman Sachs nel periodo dell’affare Antonveneta, nominato appena pochi mesi prima?

Gianni Letta. Il braccio destro di quello che all’epoca era il capo dell’opposizione al governo Prodi, ovvero Silvio Berlusconi.

Ora mi spiego l’assordante silenzio del PDL riguardo allo scandalo MPS. Non che Letta c’entri, per carità, non lo affermo mai e poi mai! Però era fresco fresco il consulente per l’Italia della banca di investimenti che si è occupata di Antonveneta. Non è che non potesse saperne nulla, eh.

(Work in progress; sarebbe interessante scoprire anche i consulenti Merrill Lynch, Citigroup e JP Morgan).

LINK UTILI

Ex Goldman Sachs: “I clienti li chiamiamo burattini”

Ecco la lista dei padroni

Beppe Grillo al Monte dei Paschi

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 5,187 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAAHAHAHAH Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    E sapete chi era il consulente Goldman Sachs per Banca d\'Italia che doveva vigilare sul sistema bancario? Mario Draghi, proprio quello che vorrebbe avere gli stessi poteri di vigilanza adesso che è alla BCE sul sistema bancario di tutta Europa!http://www.zerohedge.com/news/2013-01-26/italian-scandal-widens-italys-third-largest-bank-set-get-third-bailout-3-years-dragh(come detto altrove, a voler leggere un blog serio meglio ZH degli avanzi riscaldati del CorSera... :\'D ). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    beh qualcosa per il silenzio sul conflitto d\'interessi et alii dovevano pur darlo in cambio no!?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Si può dire \"è tutto un magna-magna\" o bisogna per forza cercare di essere originali? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Qualcuno si dimentica che anni fa ci fu una trasmissione di report su RAI3 proprio che parlava di questa banca!!!Sapete perchè non viene ritrasmessa? Dicevano, in epoca non sospetta, chiaramente che era in preda alla Massoneria e gruppi di destra (dal 2000 è una SPA e non più controllata dal Comune) che letteralmente la mangiavano viva!!!I soci erano alettati da miracolose promesse di favolosi introiti che come vedete non ci sono stati, anzi il baratro!Spiega anche del perchè del caso Anton-Veneta... Altro che PD.Basta poi prendere un libro di Ragioneria scolastica per sapere che il prestito viene fatto dalla Banca d\'Italia e non dallo Stato Italiano (per grossi prestiti serve l\'accettazione del Governo, dunque non sono Monti-Bound) e che il 9% (i BOT sono al 4% pertanto guadagna ben il 5% arricchendo lo Stato italiano) è il normale listino e che una Banca può chiedere prestiti anche ad altre banche come anche in obbligazioni verso i correntisti e la Borsa valori. però in altri casi il tasso d\'interesse può diventare del 20% per una banca con problemi seri...La Banca d\'Italia però è costretta ad non eccedere in quanto esiste il cosiddetto \"ombrello bancario\" che non serve per non far fallire una banca (di banche che fallisco ci sono e non è mai successo niente di grave anche con il fattaccio della Goldman-Sax) ma per salvare i correntisti bancari che adesso sanno che in che banca sono! Dato che può essere fatto SOLO UNA VOLTA, i correntisti possono avere fiducia oppure trasferire subito i propri soldi in altre banche.Capite il perchè gli \"specialisti\" NON SPUTINO NEL PIATTO DOVE MANGIANO e vi raccontano palle che vengono dette dai giornalecchisti?Peccato non dirvi il seguito dello schifo visto che lo spazio è poco!!!Ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Direttamente dal sito dagospia.comDAGOREPORTI bond supposta di Mario Monti. Monte dei Paschi non è obbligata a restituire i soldi allo Stato Italiano, e gli interessi li potrà pagare con altre obbligazione senza scadenza.Tutto questo per consentire al PD di comandare ancora senza soci scomodi.Non ci credete? è tutto nero su bianco basta saper leggere l\'art 8 e l\'art.9 del decreto. qui allegato...http://www.sanita.ilsole24ore.com/pdf2010/Sanita2/_Oggetti_Correlati/Documenti/Gazzetta-Ufficiale/SALVA_INFRAZIONI_UE_DLINGU.pdf Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Liberiamoci di tutta questa zavorra o affameranno tutti noi. Liberariamoci dal malaffare costruendo una trasversalità dal basso che cacci a calci nel sedere il potere trasversalmente organizzato per derubare il popolo \"sovrano\". Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    che cosa possiamo dire... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    L\'avevo detto io che di mezzo c\'era anche il B., mi sembrava strano che non approfittasse dell\'occasione ghiotta per dare schiaffi al PD. !!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    avevamo pochi dubbi che era farina del sacco della banda Berlusca... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Me lo aspettavo!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Piano piano tutto si chiarisce Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    In verità, i bilanci delle grandi aziende, almeno quelle rilevanti, erano sempre stati più o meno falsi anche prima. C\'era tipicamente il bilancio reale reso noto solo ai soci CDA, il bilancio pubblico depositato, e il bilancio fiscale. Togliere il falso in bilancio per un imprenditore era solo evitare spiacevoli seccature, tanto era radicata la necessità di addomesticarli sistematicamente per evadere le imposte o far sparire fondi neri. E\' come dire, visto che non siamo in grado di pizzicarli tutti, tanto vale renderli legali. Il problema semmai era a monte, chi revisiona i bilanci eran nominati dall\'azienda e non da enti terzi, quindi pagati apposta per avvallare bilanci farlocchi. Anche ripristinando il reato non si otterrebbe niente. Bisogna cambiare alla radice le regole del gioco. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Come mai quando appaiono certi nomi il silenzio è NAUSEABONDO??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    no comment Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    io non ho votato PD ma, chi l\'ha fatto, dovrebbe aver timore anche di guardarsi allo specchio per evitare che la stessa immagine riflessa possa....................................................e farebbe bene! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su MPS Antonveneta: il consulente Goldman Sachs era Letta... Gianni

    Posted by:

    Bella Storia anche questa, che fine sta facendo l\'inchiesta ? Nessuno ne parla più, cos\'è successo ?? Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Crisis.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano