Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

Scritto da: -

L'Europa mette lo stop al governo spagnolo, che vuole salvare i suoi cittadini da un destino da homeless voluto da banche ed EU. Ora sappiamo chi è il nemico.

ilfatto11.jpg Leggo con piacere il titolone sul Fatto Quotidiano:

Spagna, Rajoy interviene sui senzatetto. A loro le case delle banche nazionalizzate.

10

Il colpo di coda di uno dei governi succubi e sottomessi. 400 mila sono finora le famiglie spagnole sbattute in mezzo alla strada dalle banche perché non riescono più a pagare il mutuo, storie che avevamo già visto accadere in Argentina e negli Stati Uniti nel 2008-2010. Ma il governo spagnolo ha intenzione di non lasciar cadere i propri cittadini nel buco nero dell’indigenza e del dormire in macchina, e così ecco il felice provvedimento.

Letto l’articolo, clicco poi sul racconto di una giornalista spagnola che descrive ai lettori la sua odissea di sfrattata. Un pezzo “di colore”, da cui mi aspetto uno sguardo sulla società spagnola, insomma non certo la brutale notizia che arriva nell’ultimo paragrafo:

Il governo ha annunciato inoltre la creazione di un fondo sociale di abitazioni - immobili pignorati dalle banche per insolvenza - da affittare a prezzi bassi per cittadini senza fissa dimora. Ma subito dopo l’annuncio è arrivato l’altolà da Bruxelles: per qualsiasi nuova regolamentazione nel settore finanziario bisogna consultare i tecnici della Commissione e la Banca centrale europea. (Conferma su ElMundo qui)

Non appena gli avvoltoi si sono accorti che in uno dei Paesi controllati si sta disobbedendo, ovvero prendendo provvedimenti che tamponano l’impoverimento generalizzato della popolazione, ecco arrivare l’altolà. Oltretutto lo stop ha anche poco senso nel difendere gli interessi delle banche, visto che gli appartamenti pignorati restano chiusi e invenduti perché non li compra nessuno.

E’ un intervento vòlto quindi esclusivamente a schiacciare la sovranità della Spagna, e la capacità del suo governo di difendere i cittadini dalla completa disperazione.

Ne concludo quindi che l’Europa è il nostro nemico. Chiunque sostenga ancora che l’Europa “è un sogno”, “una comunità”, e che “vada difesa”, sta lavorando per il nemico, e per mettere in ginocchio me, la mia famiglia e il mio Paese. Ricordatevelo anche voi, quando fessi e contenti vi guardate i bei faccia a faccia per le primarie.

Segui Crisis su Facebook

Seguimi su Twitter

LINK UTILI:

L’allegro bus della “Pignoramenti Tour”

Crisi Grecia: Zona Economica Speciale, fabbriche stile cinese

Grecia: e ora l’Europa pretende che lavorino 6 giorni su 7

Vota l'articolo:
3.95 su 5.00 basato su 863 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    \"e così ecco il felice provvedimento.\"Dare alla gente derubata dalle banche tenute in piedi coi soldi rubati dallo Stato le case delle banche nazionalizzate sempre con i soldi rubati dallo Stato ai cittadini (ma \"dare\" come? Le regalano? Le affittanno? Ce li mettono per un po\' come foglia di fico? Mistero...).Smettere di rubare, mai-mai-mai ma proprio mai, eh?E queste sono le \"belle\" notizie: George Orwell, che simpatico umorista eri! :\'DCon quello che sta succedendo in medio oriente queste stronzate spari? Vuoto spinto pseudo-socialista pur di santificare gli estorsori istituzionali ancora una volta e minchiate pseudo-vegetariane californiane? Beh, è giusto: sono molto più importanti le vacche nei macelli industriali USA dei palestinesi nel macello industriale israeliano di Gaza, come al solito...(i missili che spianano i quartieri sono senz\'altro eco-sostenibili e non emettono CO2: senti mai un fiato al riguardo, per dire?). Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    Non è l\'europa in se il nemico, quanto l\'elite finanziaria alla quale abbiamo affidato l\'intera opera di costruzione dell\'unione europea. Se fosse una unità politica, fiscale, legislativa, militare, andrebbe bene, invece è solo una unione di istituzioni finanziarie e bancarie affidata a pochi potenti inconsapevoli di come si sta evolvendo il mondo. Sono loro il vero pericolo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    l\'europa non è un concetto astratto come vorrebbe la billi, è la sua governance di stampo destrorso,nazionalista e neoliberista. e il difetto della sua parte politica, che va da brelusconi a baganai, è quello di dimenticarsi di questo piccolo aspetto per fare i suoi discorsi populisti, proponendo, paradossalmente, una ricetta molto simile a quella dei neoliberisti eurpei, solo con una casta di ordine nazionale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    L\'obiezione più fastidiosa dei fanatici europeisti, è quella di porla come \"fratellanza di popoli\", \"unione di civiltà\" et similia. Peccato però, che non si tratti di tutto ciò, ma semplicemente di una gabbia che racchiude popoli, culture, idee, economie, storie estremamente diverse tra loro. A differenza degli Stati Uniti, che hanno una storia comune e hanno trovato nell\'unità delle colonie la forza di contrastare la \"madre patria\", qui in Europa abbiamo una storia fatta di guerre gli uni contro gli altri.Il dato più preoccupante è poi che la storia d\'Europa è un continuo susseguirsi di monarchie, imperi, coalizioni e alleanze volte a raggiungere una posizione di supremazia nel vecchio continente. Qualche fesso crede però che ciò si possa cambiare attraverso il semplice passaggio UE-UEM-Stati Uniti d\'Europa.Nonostante sia ancora una volta evidente quanto ci siano carcasse e avvoltoi pronti a divorarle, si parla di unità, sussidarietà attraverso gli \"aiuti europei\": credo che nessun\'altra locuzione faccia venire i brividi lungo la schiena a popoli e governi quanto questa. Allora, come si può parlare di unione quando si trae, come la Germania, vantaggio a scapito delle altre popolazioni? Se questa è l\'Unione Europea, farò subito mio il detto \"meglio soli che mal\'accompagnati\".Ancor più preoccupante e poi il progressivo allontanamento del principio democratico proprio attraverso il consolidamento della comunità europea. Non si tratta solo di cessioni di sovranità in virtù di un interesse collettivo superiore, ma tutti gli organismi costituenti l\'UE e gli apparati al suo funzionamento connessi, si rivelano essere \"vaghe entità\", ben lontane e semisconosciute al comune cittadino.Come se non bastasse, cosa potrebbe accadere se nord e sud Europa crescessero a ritmi molto differenti? Si accentuerebbero le disparità e come si garantirebbe l\'equità sociale a tutti i cittadini europei dinanzi a un nein tedesco, come sta attualmente accadendo? Tremo, al solo pensarlo.Dunque, si può concludere dicendo che il consolidamento della comunità europea equivale al totale fallimento della democrazia e il suo attuale comportamento tradisce i principi di reciproco aiuto, verso i popoli dovremmo considerare nostri fratelli nel procedere di quest\'unione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    Manca il dettaglio che era stata la cattiva Europa a prestare alla Spagna i soldi per nazionalizzare le sue banche. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    Purtroppo l\'Italia la sua sovran9tà l\'ha persa già da tempo non é che si perde solo adesso Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    A me sembra chiaro che esiste un progetto politico che tenda a rimuovere gradualmente il potere autonomo dei vari stati per creare una specie di \"super stato\" Europa. Peccato pero\' che a volerlo comandare siano sempre i soliti Franco-Tedeschi. E che queta specie di \"super stato\" non sia ne\' generato per coesione sociale, ne\' per un progetto politico comune. Sembra piu\' il metodo dell\'esproprio economico con cui nell\'antichita\' certi commercianti si costruivano un feudo, spoliando in cambio di un piatto di lenticchie gli aristocratici squattrinati circostanti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    L\'europa di oggi e\' solo governata seguendo l\'antitesi delle teorie economiche keynesiane, in caso contrario la proposta sarebbe stata approvata... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    Facebook censura chi racconta i crimini israeliani, che novità!http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=53983Eccoti la tua rivoluzione internettiana, cocca... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    Altri soldi della cattiva Europa (anche nostri!) per salvare le banche spagnole nazionalizzate e non... http://www.ticinolive.ch/2012/11/26/banche-spagnole-lunione-europea-versa-37-miliardi-di-euro/ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Europa: sì, è questo il nome del nostro nemico

    Posted by:

    ne sto leggendo tante, ma qst ha dell\'incredibile!!! un governo, eletto dal popolo che dovrebbe rappresentare, nn ha nemmeno la possibilità di legiferare per i propri cittadini!!! chiamala DEMOCRAZIA.... Scritto il Date —