Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

Scritto da: -

Lo stato islandese ha deciso di pagare il 13% del PIL nazionale (come se l'Italia investisse circa 250 miliardi di Euro) per cancellare i mutui ipotecari di un quarto dei cittadini

islandacase.jpg

Ho qualche problema a collegarmi, causa operazione della mamma.

Ma vi voglio segnalare questa notizia da Bloomberg, via Giornalismo Partecipativo: l’Islanda cancella i mutui ipotecari di un quarto dei suoi cittadini.

Lo stato islandese ha deciso di pagare il 13% del PIL nazionale (come se l’Italia investisse circa 250 miliardi di Euro) per cancellare i mutui ipotecari del quarto dei cittadini del paese più in difficoltà a pagare.

Senza tale decisione migliaia di famiglie islandesi avrebbero perso le loro case.

Insomma, quel che fa l’Islanda sembra non faccia testo, si ma, in realtà ma no che non è vero che si ribellano, ma sì che il FMI l’hanno pagato, in fin dei conti sono quattro gatti, non facciamo di tutt’erba un fascio e non ci sono più le mezze stagioni.

Fatto sta che un Paese occidentale e modernissimo decide di investire ben il 13% del PIL per togliere dalle spalle dei propri cittadini il peso di un debito insostenibile, mentre altri Paesi pensano bene di metterci il carico da 11.

E ora potete cominciare coi distinguo.

Foto - Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Lo Stato islandese pagherà i debiti dei cittadini. Con che cosa? E\' lo Stato, quindi con soldi pubblici, cioè coi soldi dei cittadini. Quindi i debiti dei cittadini saranno pagati coi soldi dei cittadini. Bravo, munifico stato islandese. Sorvoliamo sul piccolo dettaglio che quindi o lo stato islandese prende i soldi a chi ha risparmiato per darli a chi - salvo casi estremi - ha fatto debiti in modo incauto, oppure si prende tutto il carico e lo si sbatte dritto sul groppone della prossima generazione, che tanto saran cavoli loro. Bravo, munifico stato islandese. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    prima di tutto auguri per l\'operazione, spero sia andato tutto bene! poi tre link da leggere: http://phastidio.net/2011/10/31/islanda-allieva-prediletta-del-fmi/ http://phastidio.net/2011/11/08/numeretto-del-giorno-edizione-islandese/ http://phastidio.net/2012/01/31/ma-lo-volete-capire/   in bocca al lupo, che l\'inverno sta arrivando, e continua con l\'ottimo lavoro che fai con questo blog! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    non ci sono molti distinguo: moneta sovrana usata nell\'interesse della popolazione PUNTO. P.S. notiziuola naturalmente \"bucata\" dai media: l\'irlanda ha indetto un referendum sul patto fiscale europeo http://www.presseurop.eu/it/content/press-review/1565281-di-nuovo-appesi-un-referendum in calce notare, come da copione,  lo starnazzamento isterico dei giornaletti porno irish Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Auguri per la mamma. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Cosi il deficit annuo che è del 10% del GDP, passa al 23%; con un debito già piu\' alto del nostro, che arriverà ai livelli Greci; visto che i bond islandesi non avranno corso, i mutui verranno pagati in carta straccia, tipo marchi di Weimar. Ovviamente l\'inverno prossimo si scalderanno a geiser e olio di merluzzo, perchè andare in giro a comprare qualcosa in Corone sarà pia illusione. L\'inflazione, che già viaggia al 7-9%, potrà superare un po\' il 10% e questo darà fiato all\'economia e consentirà di recuperare qualche posto di lavoro (ne han bisogno, visto che la disoccupazione è raddoppiata in 3 anni); posto di lavoro nominalmente correttamente retribuito e sostanzialmente sottopagato, perchè sempre in Corone_di_carta buone giusto per comprare merluzzi. Sai che mi ricorda l\'italia ante euro? Quando si poteva andare a letto con il marco a 740 e svegliarsi a 1020? Certo, il cambio fiat/mercedes era 2:1, ma ce le facevamo andare bene lo stesso. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Nessun distinguo, purtroppo. Il fatto che la realtà della società islandese e\' molto piu\' piccola e concentrata conta poco, basta andare in giro nei piccoli comuni padani... La realtà vera e\' che siamo un paese di ignoranti pecoroni, tutto il resto sono scuse. Grazie Debora di queste notizie, ,chissà, magari ci ci svegliamo invece di buttare i soldi in bombardieri (anche se diminuiti) e buchi inutili nelle montagne, chissà se un giorno riusciremo a svegliarci da questo torpore e prendere a calci nel culo un po\' di mafiosi (scusa il francesismo ma più ascolto i dibattiti italiani, più mi incavolo per la stupidita\' ed il malaffare di chi ci governa) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    ...Quindi stiamo parlando di quanto, 10000 case in tutto ?.....Eh Eh Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Tutto bello, ma poi lo stato chi è ? Beh sempre i cittadini. Non si è fatto altro che spostare quel debito alla cassa ( del debito ) comune. Quindi sostanzialmente non è cambiato niente. Bisogna vedere poi quanto costano i titoli di stato islandesi rispetto al costo dei mutui. Poi non capisco perche non tutte le case sono state ripagate ?   Queste cose di condonare qualcosa, crea dei precedenti, si rischia che la gente smetta di essere razionale finanziariamente e cominci a spendere pensando che tanto lo stato ci salva. Ups, questa cosa si chiama già moral hazzard. Non capisco poi perchè le banche sono state nazionalizzate, considerando questa manovra come un grande passo verso il miglioramento. Io so solo una cosa che quando qualcuno gestisce i soldi di altri, li gestisce nel 99% dei casi male. Non ce nessun problema a mettere le banche private, basta che la gente non dipenda da una sola banca, che sorregge il paese, questo si che è l\'assurdità. La diversificazione sembra un concetto arcano.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Vantaggio dei paesi piccoli (ogni paese piccolo è un\'isola...): grandi e brevi tragedie, \"facili\" riprese, che comunque sono sempre parziali. L\'Islanda non tornerà mai allo splendore economico e finanziario del ventennio antecedente lo scoppio della sua crisi bancaria. Perchè era uno splendore fittizio, a spese delle generazioni successive. Esattamente come accade su scala mondiale ai paesi industrializzati. Abbiamo consumato tutto, per consumare di più abbiamo inventato meccanismi di leva finanziaria che ci hanno permesso di spendere futuri interessi, pre-incassati in modo fittizio, addirittura su altri futuri debiti... Abbiamo ammazzato un paio di miliardi di umani a venire ed impedito la morte violenta (perchè abbiamo promesso a tutti la Luna... E la vogliono, anche al costo della vita del vicino, del fratello, del padre o del proprio stesso figlio) di centinaia di migliaia di altri umani ogni anno.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Da quello che posso capire dall\'articolo in inglese non è così. Lo stato islandese si è messo d\'accordo con le banche (che sono in parte di proprietá pubblica) per abbuonare la parte del mutuo che supera il 110% del valore della casa. I mutui hanno superato il valore della casa perchè erano in valuta estera e quando la corona si è svalutata del 50% per magia il debito è raddoppiato! Non è che lo stato ha pagato i mutui, li ha ridotti per legge. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Sono contento che qualcuno abbia letto l\'articolo originale. Io non ho avuto la voglia di farlo. In effetti mi sembrava strano che avessero condonato i mutui, sarebbe stato assurdo. Hanno aiutato nelle situazioni più disperate. Ma io non smetterò mai di ripetermi, quando si assumono certi rischi, soprattutto inconsapevolmente bisogna pagarne le conseguenze. La gente deve prendersi la responsabilità di informarsi. Quando si prende un debito con valuta estera, ci si assume un doppio rischio. Bisogna prevenire, piuttosto che curare, ma non proibire. La gente deve essere libera di scegliere, ma se poi sbaglia ne paga le conseguenze con le proprie tasche, anche se dovesse perdere un bene fondamentela come o è la casa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    beh, l\'italia sovvenziona da decenni milioni di parassiti (pardòn) dipendenti inutili, quindi ha già dato Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Mutui: il governo islandese li paga al posto dei cittadini

    Posted by:

    Scusate, nell\'articolo originale non trovo dove sia scritto che lo Stato abbia pagato al posto dei cittadini... C\'è scritto che il governo ha fatto un accordo con le banche - solo in parte controllate dallo stato, quindi non ci rimette solo lo stato ma anche altri - affinché i debiti eccedenti il 110% del valore dell\'immobile venissero condonati. Aggiungiamoci pure che la Suprema Corte ha stabilito che l\'indicizzazione a valute straniere non è più legale e quindi i cittadini non si devono accollare gli oneri dovuti alla svalutazione della corona islandese, ma io continuo a non vedere dove ci sia scritto che lo stato pagherà i debiti dei cittani per un ammontare pari al 13% del PIL. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Crisis.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano